Noleggio Auto Verona

Noleggio Auto Verona

Verona è la città capoluogo dell’omonima provincia del Veneto, nel nord-est della penisola italiana. La città è celebre per essere il luogo in cui è ambientata la famosissima tragedia di William Shakespeare “Romeo e Giulietta”, ma Verona offre molte altre ragioni per essere la tappa ideale per una vacanza in nord Italia. Sorta sulle rive dell’Adige in epoca neolitica, ha poi visto succedersi popolazioni galliche, i romani, i longobardi ed è rimasta per più di un secolo sotto il comando della famiglia della Scala. Per questo motivo le sue architetture sono molto variegate e offrono una vero viaggio nel tempo attraverso la storia della città. Si deve proprio ai romani inoltre la costruzione del monumento più famoso di Verona: l’Arena, teatro ancora oggi di opere liriche che attraggono spettatori da tutto il mondo.

AUTONOLEGGIO ECONOMICO A VERONA

Verona è in una posizione strategica nel nord Italia. Dista solo pochi chilometri dalla Lombardia ed è posta nel triangolo che collega Milano, Venezia e Bologna. Verona è anche posizionata in una zona di confine ambientale: a sud della città sorge la Pianura Padana, mentre a nord svettano le Alpi. Il celebre Lago di Garda sorge inoltre a pochi chilometri. Visitare quindi Verona senza un’auto è un vero peccato perché dopo aver percorso le vie della città non si può non dedicare un po’ di tempo al suo circondario.

Come viaggiare nel modo più comodo e sicuro possibile ed esplorare al meglio tutte le meraviglie che ci offre l’area di Verona? Noleggiare un’auto è senza dubbio la scelta giusta e permette di muoversi liberamente nella città e nel suo circondario senza dover sottostare a orari e ritardi dei mezzi pubblici. TravelCar offre un servizio di autonoleggio unico nel suo genere per sicurezza, assistenza e costo. Oggi più che mai i noleggi auto sono sempre più costosi e sempre meno affidabili. Le auto non sono come quelle promesse durante la prenotazione online, il servizio non è all inclusive ed è difficile ricevere assistenza qualificata in caso di necessità. TravelCar rende ogni passaggio del noleggio semplice e veloce, non rinunciando però alla qualità del servizio offerto. Per prenotare un’auto basta visitare il sito di TravelCar, inserire il luogo in cui si vuole ritirare l’auto e le date di ritiro e deposito. Appariranno tutte le auto disponibili, divise in diverse gamme dalle mini ai minivan della gamma special passando per le luxury. Non resta quindi che scegliere la più adatta a voi, tendendo comunque presente che tutte queste auto sono all-inclusive, moderne e assicurate. Non c’è una durata minima del noleggio e tutti i prezzi sono giornalieri. È quindi possibile noleggiare un’auto per un solo giorno, per viaggi a breve termine, una settimana o a lungo termine. TravelCars offre quindi a chi noleggia la piena libertà di usufruire di un servizio che viene incontro alle sue preferenze e all’organizzazione della sua vacanza senza alcuna limitazione. Per agevolare inoltre il ritiro e il deposito del mezzo TravelCar mette a disposizione diversi punti di ritiro distribuiti nella varie città, evitando così al viaggiatore tempo e permettendogli di scegliere il luogo più comodo a seconda delle sue necessità.

Lo staff TravelCar è inoltre preparato, aggiornato e specializzato, sempre pronto a rispondere alle domande, dubbi e problemi del cliente nel modo più efficiente e veloce possibile. Tutto ciò è reso possibile grazie a un servizio clienti e assistenza disponibili 24 ore su 24 sette giorni su sette. Purtroppo gli imprevisti non hanno orario e TravelCar è sempre pronta a porne rimedio.

Chi noleggia un’auto con TravelCar non deve però pagare caro la qualità di tutti questi servizi e la flessibilità che TravelCar offre: i prezzi sono imbattibili e tengono ben presente le necessità dei viaggiatori.

Viaggiare sta diventando giorno dopo giorno sempre di più un lusso e per questo TravelCar vuole venire incontro a chi non riesce a fare a meno di voler scoprire il mondo. TravelCar dunque unisce sicurezza e serietà con prezzi imbattibili.

Un’ampia gamma di veicoli a Verona

Sono molti i luoghi di interesse a Verona e la comodità di raggiungerli in auto è imbattibile. Ogni viaggiatore, però, ha diverse necessità. TravelCar lo sa bene e per questo offre un’ampia gamma di auto tra cui scegliere, per soddisfare qualsiasi necessità. La gamma mini è l’ideale chi viaggia in solitaria. Per chi invece volesse un po’ più di spazio le gamme economy e compact sono l’ideale. Per viaggiare ancora più comodi un’auto della gamma intermediate o full size. Se invece la vacanza sarà all’insegna del lusso, la linea luxury è l’ideale. Le special, infine, comprendono minivan e veicoli simili.

GUIDARE A VERONA

Verona è una tappa fondamentale in ogni tour del nord Italia che si rispetti, sia per percorrere i romantici passi di Romeo e Giulietta che per ammirare la storia e l’architettura della città. Lo stile di Verona varia del romano, al medievale passando per lo stile tipico dell’epoca veneziana fino a quello tipico della dominazione austriaca.

Anche se le meraviglie di Verona sono tante, non si può iniziare senza visitare il balcone di Giulietta. Situata in via Cappello, si dice che qui sorga la casa da cui Giulietta si affacciò per dire le celebri battute “O Romeo, Romeo...”. Lo stemma della casa infatti pare appartenere alla famiglia Cappelleti, la Capuleti della tragedia inglese. Nella piazzetta sotto il balcone sorge una statua dedicata a Giulietta, e si dice che toccarne una parte del corpo (indovinate voi quale!) porti fortuna. I più romantici possono lasciare scritta una dedica sul muro che porta alla piazza, così come hanno fatto tanti turisti prima di loro.

A pochi passi dalla Casa di Giulietta sorge Piazzetta delle Erbe, la più antica piazza della città, che sorge sul vecchio foro romano. Sono molte le attrattive di questa piazza. Vi si affacciano infatti diversi edifici come il Palazzo del Comune, la Torre dei Lamberti, le affrescate case Mazzanti e il barocco Palazzo Maffei. Ancora di epoca romana è la fontana Madonna Verona, che risale al 380 d.C.

L’Arena di Verona è senza dubbio l’edificio simbolo della città. Terzo anfiteatro più grande d’Italia, è però quello nel miglior stato di conservazione grazie a dei lavori di ristrutturazione avvenuti nei secoli scorsi. Ospita spettacoli di opera lirica dal XIX secolo e ora è anche palco per concerti di star nazionali e internazionali.

Proprio per l’importanza che la città dà all’opera lirica dal 1913 si tiene l’annuale Arena di Verona Opera Festival. Fu inaugurato con l’Aida di Verdi, che da allora questa opera di Verdi spesso è in cima al cartellone degli spettacoli all’Arena.

Per gli appassionati d’opera la magia non finisce qui: Verona ospita infatti il primo museo italiano dell’opera lirica, l’Arena MuseOpera. Inaugurato nel 2012, sorge dentro Palazzo Forti ed espone bozzetti, schizzi e spartiti dei più grandi compositori e i costumi delle opere più belle.

I musei di Verona però sono molti e non si limitano solo all’opera lirica. Verona offre ai più curiosi approfondimenti sugli argomenti più disparati. Vista l’importanza dell’Arena e del periodo romano della città, una visita al Museo Archeologico del Teatro Romano è d’obbligo. Altri musei interessanti e curiosi sono il Museo Africano di Verona, il museo Canonicale e il Museo Ferroviario di Porta Vescovo.

In epoca antica la città era anche chiamata Marmorina, per numerosi monumenti ed edifici in marmo presenti nella città. Perché non scoprire la città in modo alternativo a caccia del marmo a Verona? Ecco un modo diverso dal solito di scoprire la città, che permette di esplorarne gli angoli meno conosciuti e meno famosi. Ecco il punto di partenza: la Madonna di Verona, su cui sono proprio incise le parole MARMOREI VERONA.

Oltre a Roma c’è di più! Anche l’epoca medievale ha lasciato monumenti eccezionali, soprattutto durante il periodo Scaligero. Meritano una visita il ponte di Castelvecchio e la piazza dei signori con la Loggia del Consiglio. Per avventurarsi invece in epoca austriaca, si può guidare fino al Palazzo della Gran Guardia e all’Arsenale Franz Josep I.

GUIDARE NELL’AREA DI VERONA

Se Verona stessa merita una visita approfondita, la città ha la fortuna di essere circondata da città e luoghi di bellezza e interesse rari.

La città di Vicenza, capoluogo dell’omonima provincia, sorge circa cinquanta chilometri ad est di Verona ed è raggiungibile percorrendo l’A4/E70. Chiamata “Città del Palladio” per la grande influenza che l’architetto ebbe sulla città, Vicenza ha una storia simile a quella di Verona. Di grande interessa sono la Cattedrale di Santa Maria Annunciata, la cui cupola è palladiana, la Basilica Palladiana, affacciata su piazza dei Signori, e il meraviglioso Teatro Olimpico. Sono numerosi anche i palazzi, le cui architetture raffinate sono da non perdere.

Mantova sorge invece a circa sessanta chilometri da Verona ed è raggiungibile in circa cinquanta minuti percorrendo l’A22 e l’E45. Capoluogo di provincia della Lombardia, deve molte delle sue attrattive alla famiglia Gonzaga e all’arte rinascimentale. Per questo è, come Vicenza, Patrimonio UNESCO. Sono innumerevoli le chiese e i palazzi che meritano una visita a Mantova. Per citarne alcuni, le chiese principali da non perdere sono la Cattedrale di San Pietro, la juvarriana Basilica di Sant’Andrea e la Rotonda di San Lorenzo. Tra i palazzi, è d’obbligo una visita a Palazzo Te, celebre i suoi muri affrescati da Giulio Romano e le celebri Sala dei Giganti e di Amore e Psiche.

Per un salto nella natura vale la pena guidare in direzione nord per circa trenta chilometri e raggiungere il Parco delle Cascate di Molina. Percorrendo la Statale 12, in quaranta minuti è possibile raggiungere la frazione di Molina. Il Parco è aperto tutti i giorni e offre diversi itinerari a piedi per esplorare al meglio l’area e le sue cascate su una superficie di 80.000 mq. Il Parco organizza anche laboratori per scuole e gruppi ed eventi tematici. Anche il borgo di Molina, con i suoi opifici e mulini, merita una visita.

Chi non ha mai sentito parlare del Lago di Garda? Chi visita Verona non può rinunciare a fare un salto a vedere questo famosissimo lago che sorge a soli trenta chilometri dalla città. In circa mezz’ora percorrendo l’A4/E70 si raggiungeranno le rive del Lago di Garda e il paese Peschiera del Garda. Sul lato veneto meritano una visita anche Garda e Lazise, con le loro ville da sogno, i porticcioli e le architetture medievali. Sono tantissime le attività che il lago offre. Da escursioni in bicicletta, giornate benessere presso le SPA, ristoranti buonissimi a spiagge in cui prendere il sole. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Chi avesse voglia di adrenalina e avventura può invece passare uno o due giorni nel parco divertimenti Gardaland. Il parco sorge nel comune di Castelnuovo del Garda e dista trenta chilometri da Verona. Come nel caso del Lago, è raggiungibile tramite l’A4/E70. Gardaland è uno dei parchi di divertimenti più famoso d’Italia e offre attrazioni per grandi e piccini. Distribuito su 2000.000 mq è diviso in aree tematiche e soddisfa i gusti di tutti con attrazioni adrenaliniche o più tranquille.

GUIDARE IN ITALIA

Le regole di guida in Italia non si discostano molto da quelle del resto dell’Europa. In Italia si guida sul lato destro della strada ed è necessaria la patente B se si è cittadini italiani, la patente internazionale dell’Unione Europea se si è cittadini dell’UE o la patente internazionale.

I limiti di velocità da rispettare in Italia sono i seguenti:

Autostrada

130 km/h

Strada extraurbana principale

110 km/h

Strada extraurbana secondaria

90 km/h

Strada urbana

50 km/h

Testimonianze

Iscriviti alla nostra newsletter e approfitta di tutti i nostri buoni affari:

L'iscrizione alla newsletter è stata presa in considerazione: 👍 Si è verificato un errore quando ti sei registrato alla newsletter, riprova più tardi 😕