Noleggio Auto Trieste

Noleggio Auto Trieste

Trieste, il capoluogo di regione del Friuli-Venezia Giulia, sorge nel nord-est della penisola italiana a pochi chilometri dalla Slovenia. Fondata in epoca pre-romana, la città è stata poi protagonista di una storia turbolenta, contesa a lungo da Italia e Slovenia. Solo nel 1954 la città è diventata permanentemente parte del territorio italiano. Essendo un crocevia di culture e di forte impronta mitteleuropea, Trieste è una città unica nel suo genere per architettura, tradizioni e composizione sociale: ancora oggi una percentuale della popolazione è di origine e lingua slovena. Trieste è anche uno dei più importanti porti commerciali europei, essendo affacciata sul Mar Adriatico. Città italiana con la più alta percentuale di ricercatori, l’importanza che Trieste dà all’istruzione si unisce con suo spirito internazionale nella rinomata scuola per interpreti e traduttori.

AUTONOLEGGIO ECONOMICO A TRIESTE

Visitare Trieste è l’occasione perfette per venire a contatto con culture e tradizioni che di solito passano in sordina nel panorama italiano e internazionale. La vicina Slovenia offre paesaggi naturali mozza fiato e la città stessa di Trieste è un tesoro di rara bellezza.

Per visitare al meglio questa città e l’area che la circonda noleggiare un’auto è la scelta giusta. TravelCar offre servizi di noleggio auto di qualità, venendo sempre incontro alle esigenze dei viaggiatori con serietà e professionalità.

Al giorno d’oggi noleggiare un’auto può essere fonte di stress: il mezzo non è soddisfacente, il luogo di ritiro è molto lontano o l’auto di cui sia ha bisogno non è disponibile nel periodo scelto. TravelCar ha trovato il modo per ovviare tutti questi problemi, rendendo l’esperienza di noleggio auto semplice e priva di stress. Per prenotare un’auto TravelCar basta visitare il sito e inserire la destinazione e il periodo in cui si intende noleggiare il mezzo. Apparirà quindi l’elenco di tutti le auto disponibili in quelle date e in quel luogo. Non resta quindi che scegliere quella che meglio risponde alle necessità del momento. TravelCar ha un’auto pronta per ogni tipo di viaggiatore: da quelle della categoria mini per pochi bagagli e poche persone a i minivan della special, ideali per gruppi numerosi o bagagli ingombranti. In questo modo che siate un viaggiatore singolo con zaino in spalla, una famiglia numerosa in vacanza per diverse settimane o una coppia che vuole concedersi un viaggio da sogno all’insegna del lusso troverete l’auto che fa il caso vostro. E in nessun caso dovrete rinunciare alla sicurezza e ai comfort: le auto TravelCar sono moderne, all-inclusive e assicurate.

Non ci sono durate minime o massime di noleggio, l’auto può essere noleggiata per un solo giorno fino a periodi molto più lunghi senza alcun problema. TravelCar sa bene che ogni viaggio è organizzato in modo diverso e fa della sua flessibilità un punto di forza.

Proprio per queste ragioni TravelCar offre diversi punti di ritiro e deposito dell’auto nelle varie città. In questo modo evita a chi noleggia il mezzo interminabili e scomode attraversate della città appesantiti dai bagagli.

E in caso di dubbi e imprevisti? Niente paura, TravelCar è pronta a rispondere a qualunque domanda e risolvere qualunque problema, anche quelli più inaspettati. Lo staff TravelCar è infatti altamente specializzato e qualificato e offre un servizio di assistenza clienti 24 ore su 24 sette giorni su sette.

TravelCar offre dunque una vasta gamma di servizi di alta qualità e professionalità, venendo incontro il più possibile alle esigenze del cliente. A che prezzo però? Viaggiare è sempre più costoso e sono tante le spese da prevedere quando si organizza una vacanza. TravelCar ne è consapevole e non vuole privare nessuno della possibilità di viaggiare in totale libertà e sicurezza. Ecco perché TravelCar offre prezzi economici e imbattibili, senza però rinunciare alla qualità e affidabilità del suo servizio.

Un’ampia gamma di veicoli a Trieste

Le parole d’ordine per visitare Trieste e i suoi dintorni devono essere sicurezza e comodità. Tutte le auto TravelCar sono infatti moderne e sicure, ma distribuite in molte gamme diverse tra loro per soddisfare le esigenze di ogni tipo di viaggiatore. La gamma mini è l’ideale per viaggi brevi e con pochi bagagli. Volete un po’ più di spazio e comodità? Le gamme economy e compact sono l’ideale per pochi passeggeri. Le gamme intermediate e full size sono invece perfette per viaggi lunghi e bagagli voluminosi. Chi volesse invece coccolarsi e visitare Trieste sentendosi una star può optare per la gamma luxury. Gruppi numerosi o bagagli ingombranti? La gamma special mette a disposizione mezzi di grandi dimensioni come i minivan.

GUIDARE A TRIESTE

Trieste è il perfetto connubio di arte e natura. Il golfo di Trieste offre una vista eccezionale del mare Adriatico e della natura che lo circonda. La città, invece, è un museo all’aria aperta. Le vie di Trieste sono disseminate di palazzi d’epoca e opere d’arte e vi si respira un’atmosfera unica. Per chiunque visiti Trieste è d’obbligo una tappa in uno dei suoi famosi caffè dallo spirito ancora ottocentesco come il Caffè San Marco, storico luogo di ritrovo degli intellettuali europei del secolo scorso.

Il Castello di Miramare è senza dubbio l’edificio più famoso di Trieste. Costruito a metà del XIX secolo da Massimiliano d’Asburgo-Lorena come residenza per lui e la moglie. Il Castello ora ospita il Museo storico del Castello di Miramare e sorge nel parco omonimo. L’architettura dell’edificio potrebbe trarre in inganno un occhio inesperto: il castello risale a metà ottocento, ma il suo stile è neomedievale, con tanto di torri e merlature. Il Parco di Miramare si estende invece su una superficie di ventidue ettari e fu fondato in concomitanza con la costruzione del castello.

Altro Castello raggiungibile in auto nel comune di Trieste è quello di San Giusto che sorge sull’omonimo colle. Questa fortezza risale al XV secolo e fu ristrutturata negli anni trenta del secolo scorso. Ad oggi il castello ospita un museo civico e al suo interno si possono ammirare, oltre alle sale e i cortili del castello, diversi manufatti di epoca medievale. A ricordarci della storia romana della città, un Lapidarium inaugurato nel 2001 contiene steli, iscrizioni e resti archeologici di epoca romana.

Roma è stata più importante di quel che si pensi per Trieste e ancora oggi il centro storico porta la testimonianza di questo periodo. Il teatro romano sorge infatti ai piedi di colle San Giusto e risale al I secolo d.C. Poteva ospitare fino a 6.000 spettatori e ancora oggi viene utilizzato per concerti e spettacoli estivi.

Anche Trieste può vantare un proprio Canal Grande. Questo canale artificiale sorge nel centro della città e fu scavato a metà del XVIII secolo per facilitare l’ingresso delle merci nella città. Oggi offre uno scorcio unico e su di esso si affacciano diversi palazzi, caffè e chiese. D’effetto è sicuramente la chiesa di Sant’Antonio posta ad una delle estremità del canale. La chiesa risale al XIX secolo ed è costruita in stile neoclassico, ricordando la forma del Pantheon di Roma.

Piazza Unità d’Italia è senza dubbio la piazza più famosa di Trieste. Chiusa per tre lati da edifici, il quarto lato si apre direttamente sul mare, creando un effetto unico nel suo genere. Sulla piazza si facciano diversi imponenti edifici come il palazzo del Municipio, costruito verso la fine del XIX, che all’inizio non piacque ai triestini. Al centro dell’edificio svetta la torre campanaria. All’interno della torre due statue chiamate Micheze e Jacheze suonano l’ora ogni quarto d’ora.

Sulla stessa piazza sorge il Palazzo della Luogotenenza Austriaca, oggi sede della Prefettura. Fatto costruire nel XVIII secolo da Maria Teresa d’Austria, riportava sulla facciata dei mosaici con raffigurazioni di derivazione austriaca sostituiti dopo la seconda guerra mondiale con mosaici dello stemma di casa Savoia.

Completa Piazza Unità d’Italia il palazzo di Lloyd Triestino, costruito a fine XIX secolo e affacciato sul mare. Nato per ospitare la compagnia di navigazione Lloyd Triestino, è stato poi danneggiato durante la seconda guerra mondiale e ora ospita gli uffici della presidenza e della giunta regionale.

Altri palazzi degni di una visita che non sorgono in Piazza Unità d’Italia sono il neoclassico palazzo di Giustizia, il palazzo delle Ferrovie dello Stato, ora vuoto, e il palazzo delle Poste. Quest’ultimo imponente edificio sorge in PiazzaVittorio Veneto e occupa un’area di più di 7.000 mq. Al suo interno si può visitare il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa.

GUIDARE NELL’AREA DI TRIESTE

Sebbene le bellezze di Trieste sono uniche nel loro genere, anche il territorio che circonda la città è ricco di località che meritano una visita. L’area intorno a Trieste offre un connubio tra arte, storia e natura, soddisfacendo qualsiasi tipo di visitatore.

La Grotta Torri di Sliva si trova a circa venti chilometri dal centro di Trieste ed è raggiungibile percorrendo la SS14 in meno di mezz’ora. La grotta deve il nome alle formazioni rocciose al suo interno che ricordano quella forma di una torre. La grotta è visitabile da marzo a novembre e la visita guidata completa dura all’incirca 75 minuti. Dopo aver parcheggiato all’infopoint un curioso agribus trainato da un trattore vi condurrà all’ingresso della grotta.

La roccia tipica di questa zona ha dato origine a numerose grotte. Altre grotte interessanti oltre alle Torri di Sliva sono la Grotta Grande e le grotte di Postumia.

La Grotta Grande dista solo dieci chilometri da Trieste ed è raggiungibile in circa venti minuti sull’E61. È composta da una sola sala che, come si evince dal suo nome, è di dimensioni notevoli: alta 114 metri, lunga 280 e larga 76.

Le grotte di Postumia sono invece in Slovenia, raggiungibili percorrendo per quarantasei chilometri l’E70 e l’A1. Sorgono presso il comune di Postumia, Postojna in sloveno, e si estendono per oltre ventun chilometri.

Guidando per dodici chilometri sulla SS202 si può raggiungere il comune di Muggia, il comune più a sud della regione. Originario dell’età del ferro, oggi è famoso per il suo Parco Archeologico, il castello, il duomo e le sue vie pittoresche in riva al mare.

Si può venire a contatto con un pezzo della nostra storia recente e ancora dolorosa visitando il Monumento della Foiba di Basovizza. Si può raggiungere percorrendo per circa dieci chilometri la SS14 per circa un quarto d’ora. Dal 1992 il pozzo è monumento nazionale e ricorda le vittime dei partigiani jugoslavi durante la seconda guerra mondiale.

Non solo Miramare! A venti chilometri da Trieste sorge il Castello di Duino. Percorrendo la SS14 si raggiungerà questo celebre castello che ha fatto innamorare il poeta Rainer Maria Rilke. Dal 2003 il castello è aperto tutti i giorni da marzo a ottobre. La visita al castello comprende quella alle sale dell’edificio, inclusa quella col pianoforte su cui suonò Liszt, il parco del castello e il bunker costruito durante la seconda guerra mondiale.

Attraversando il confine verso la Slovenia in venticinque minuti percorrendo l’H25 si può raggiungere la città di Capodistria, Koper in sloveno. Principale porto sloveno, anche questa città si faccia sul mare Adriatico. Come si evince dal nome Capodistria è stata a longo contesa tra Italia e Slovenia ed è stata a lungo sotto dominio veneziano. Gli edifici di maggiore interesse di questa città risalgono all’epoca medievale e sono la Cattedrale dell’Assunta e di San Nazario, il Palazzo Pretorio e il Palazzo della Loggia.

Continuando per altri diciassette chilometri sulla strada 111 si giunge a Pirano, Piran in sloveno. Questa pittoresco comune sloveno si affaccia anch’esso sul mare e fu fondato da un gruppi di aquileiesi in fuga dall’invasione unna. Anch’esso per lungo tempo sotto dominazione veneziana, Pirano oggi è bilingue e i cartelli sono tutti sia in italiano che in sloveno.

GUIDARE IN ITALIA

Le regole di guida in Italia non si discostano molto da quelle del resto dell’Europa. In Italia si guida sul lato destro della strada ed è necessaria la patente B se si è cittadini italiani, la patente internazionale dell’Unione Europea se si è cittadini dell’UE o la patente internazionale.

I limiti di velocità da rispettare in Italia sono i seguenti:

Autostrada

130 km/h

Strada extraurbana principale

110 km/h

Strada extraurbana secondaria

90 km/h

Strada urbana

50 km/h

Testimonianze

Iscriviti alla nostra newsletter e approfitta di tutti i nostri buoni affari:

L'iscrizione alla newsletter è stata presa in considerazione: 👍 Si è verificato un errore quando ti sei registrato alla newsletter, riprova più tardi 😕