Noleggio Auto Reggio Emilia

Noleggio Auto Reggio Emilia

Reggio Emilia è il nome con cui è comunemente nota Reggio nell’Emilia, città capoluogo di provincia nella regione dell’Emilia-Romagna. Fondata dai romani con il nome di Regium Lepidi, oggi conta ben 172.195 abitanti. Nella sua storia millenaria la città di Reggio Emilia spicca principalmente in quanto luogo in cui nel 1797 venne creata la bandiera italiana. A causa di questo evento la città vanta il nome di Città del Tricolore. Insieme a Parma, Reggio Emilia è la patria del formaggio parmigiano reggiano, elemento immancabile sulla tavola di tutti gli italiani. Reggio Emilia è una città ricca di arte e storia, ubicata nel crocevia tra il nord e il centro Italia e il nord-est e il nord-ovest.

AUTONOLEGGIO ECONOMICO A REGGIO EMILIA

Per godersi appieno ciò che Reggio Emilia ha da offrire la cosa migliore è affittare un’auto e girare in questo modo questa città. Al giorno d’oggi però il noleggio auto può essere molto dispendioso in termini di tempo e denaro. Molti autonoleggio, inoltre, non riescono a venire incontro alle necessità dei vari clienti, offrendo una gamma di automobili e optional alquanto limitata. Un mezzo di trasporto comodo e sicuro è fondamentale per un’esperienza di viaggio rilassante e soddisfacente. Spesso, oltretutto, i luoghi in cui ritirare e lasciare l’auto sono limitati, togliendo al viaggiatore libertà di movimento.

Per chi volesse quindi affittare un’auto in piena tranquillità e sicurezza TravelCar è la scelta giusta.

Prenotare un’auto con TravelCar è semplicissimo: bastano pochi click. Basta infatti visitare il sito web dell’agenzia, scegliere la città in cui si vuole ritirare e depositare l’auto e inserire le date in cui si intende viaggiare. Apparirà in pochi secondi la lista di tutte le auto disponibili in quella località per quelle date, dopodiché basta scegliere quella che fa al caso vostro. I veicoli TravelCar sono tutti recenti e dotati di assicurazione all-inclusive.

In caso di necessità TravelCar offre inoltre un servizio clienti disponibile sette giorni su sette, 24 ore su 24. Purtroppo gli imprevisti non hanno orari e il team di TravelCar è sempre pronto a rispondere alle esigenze del cliente e aiutarlo in caso di problemi. La disponibilità però non è limitata solo in caso di emergenze: l’assistenza clienti è estremamente specializzata e disponibile a rispondere a qualsiasi dubbio e preoccupazione.

Al giorno d’oggi ci sono tantissimi tipi di viaggiatori, le cui necessità sono diverse e ben definite. Da chi si gode una gita in solitaria, alla famiglia numerosa in vacanza per settimane. L’obiettivo di TravelCars è quello di soddisfare le esigenze di tutti coloro che hanno bisogno di noleggiare un’auto. Per questo motivo i veicoli disponibili sono tanti e di tanti tipi diversi, dalle più piccole utilitarie, ai mezzi di lusso fino ai minivan. Per evitare lo stress di trasferimenti e lunghe attese, le auto TravelCars sono disponibili in diversi punti della città.

Anche la durata del noleggio è estremamente flessibile. TravelCars permette infatti di noleggiare un’auto per tutto il tempo che si vuole, anche un solo giorno. Sono disponibili infatti noleggi a breve termine, lungo termine e una settimana. Per questa ragione i prezzi sono giornalieri, permettendo una grande flessibilità. Nonostante TravelCars offra un servizio clienti sempre attento e presente, una vasta gamma di veicoli, un’assicurazione all inclusive e durata e luogo del noleggio flessibili, i suoi prezzi sono estremamente economici. TravelCars sa bene che viaggiare sta diventando giorno dopo giorno sempre di più un lusso e vuole venire incontro a chi non riesce a fare a meno di voler scoprire il mondo. TravelCars dunque unisce sicurezza e serietà con prezzi imbattibili.

Un’ampia gamma di veicoli a Reggio Emilia

TravelCars offre una vasta gamma di veicoli per girare al meglio tra le vie di Reggio Emilia. La città emiliana vede ogni tipo di viaggiatore esplorare le sue strade e i suoi monumenti e TravelCars ha il veicolo giusto per ognuno di loro. Grazie alle auto della gamma mini girare agilmente tra le vie di Reggio Emilia sarà un gioco da ragazzi. Per chi invece volesse un po’ più di spazio le gamme economy e compact sono l’ideale. Troppe persone, troppi bagagli per una gamma piccola, o semplicemente voglia di comodità? Le gamme intermediate e full size rispondono al meglio a queste necessità. Se invece ci si vuole viziare e coccolare, viaggiando in piena comodità, la linea luxury è l’ideale. Le special, infine, comprendono minivan e veicoli simili, l’ideale per gruppi numerosi.

GUIDARE A REGGIO EMILIA

Reggio Emilia offre storia e modernità in una sola città, unendo agilmente bellezza e progresso.

Nel cuore della città, in piazza Prampolini, sorge il Duomo della città. Fondato nel XIII secolo unisce diversi stili architettonici come il romanico e il barocco. Al suo interno ospita diverse cappelle, alcune delle quali sono decorate con dipinti del Guercino.

Altra chiesa importante per la città è la basilica di San Prospero, che sorge sull’omonima piazza. San Prospero è il santo patrono di Reggio Emilia e si dice che salvò la città dagli Unni. La chiesa a lui dedicata è un capolavoro che ospita anche le opere di artisti come Ludovico Carracci.

Per saperne di più sulla storia d’Italia si può guidare fino al Palazzo del Comune della città. Al suo interno sorge infatti la Sala Tricolore, in cui si dice nacque la bandiera italiana nel 1797. La bandiera si ispirò a quella in uso all’epoca della repubblica Cispadana. Giuseppe Compagnoni è considerato il padre della bandiera italiana e tutte le vicissitudini che portarono alla nascita della bandiera sono raccontate nel museo che sorge in questo luogo.

Per passare un pomeriggio all’aperto, i Giardini Pubblici di Reggio Emilia sono l’ideale. Conosciuti anche come Parco del Popolo, sono di ispirazione neoclassica, ma la loro storia è molto più antica. Al loro posto, infatti, un tempo sorgeva l’antica Cittadella, fortezza principale della città, che venne demolita nel 1848. Passeggiando per il parco si incontreranno diverse fontane e statue, rappresentati intellettuali reggiani famosi, e perfino alcuni esemplari centenari di cedro del Libano.

Un interessante tour che si può fare in auto è quello delle mura che circondano la città vecchia. Sebbene parte di queste mura sia ormai distrutta, diversi punti di interesse valgono la pena di essere visitati. Le porte Santo Stefano, San Pietro, Castello e Santa Croce permettevano l’ingresso alla città da i quattro punti cardinali. Sono ancora in piedi però anche alcune porte secondarie, come la Porta San Cosmo, Porta Brennone e Porta Ponte di Levone.

Si respira storia e cultura anche nelle Piazze dei Teatri, su cui si affacciano il Teatro Municipale Romolo Valli, il Teatro Ariosto e il Teatro della Cavallerizza. Sebbene vicini tra loro questi teatri non sono in competizione, ma offrono invece esempi meravigliosi di architettura. La facciata del Teatro Municipale, in particolare, è un capolavoro neoclassico sviluppato su due ordini. Il teatro ospita spettacoli d’opera e concerti e vale la pena assistere a uno di questi: grazie agli interni decorati di velluto rosso e agli ori è come fare un viaggio indietro nel tempo.

Reggio non è solo storia e arte, ma anche innovazione e modernità. Le due opere più moderne e funzionali si devono all’avvenieristico architetto spagnolo Santiago Calatrava.

Vale la pena prendere l’auto e visitare la Stazione di Reggio Emilia AV Mediopadana e ammirare le sue onde bianche che si stagliano contro il cielo. Calatrava ha infatti progettato un edificio che tutto sembra fuorché una stazione. Alta circa 20 metri e lunga più di 400, tutta la facciata è caratterizzata dal ripetersi di alte onde in acciaio, chiamate anche le vele di Calatrava.

Uscendo un poco dalla città invece si possono ammirare, e percorrere, i tre ponti di Calatrava. Questi sorgono lungo l’autostrada A1 e sono riconoscibili dalle forme dinamiche e ondulate che caratterizzano anche la stazione. Si notte i suggestivi archi bianchi che si stagliano contro il nero del cielo sono una visione da non perdere.

GUIDARE NELL’AREA DI REGGIO EMILIA

Se la città di Reggio Emilia ha molte attrattive, l’area che la circonda non è da meno. Reggio Emilia sorge nella Pianura Padana, quindi il territorio è principalmente pianeggiante, ma a pochi chilometri svettano gli Appennini. La città sorge inoltre in una posizione strategica perché si trova molto vicina ad altre due grandi centri della zona: Parma e Modena.

Parma dista solo 28 chilometri ed è raggiungibile in poco più di mezz’ora dall’autostrada A1/E35. La città è la seconda più popolosa della regione dopo Bologna ed è anch’essa capoluogo di provincia. La città vanta una storia che risale ai primi insediamenti neolitici ed è ricca di edifici storici e artistici. Una gita a Parma può essere l’occasione ideale per visitarne il Duomo, il Battistero e le molte chiese. Al contrario di Reggio Emilia, a Parma sorge ancora la Cittadella militare, che oggi dà il nome a un quartiere e ospita il parco pubblico. Anche il Teatro Farnese merita sicuramente una visita: è tutto costruito in legno. Per una passeggiata nel verde, il Parco Ducale offre ben 208.000 mq di natura ed è chiamato dagli abitanti di Parma “il giardino”

Modena è ancora più vicina: solo 24 chilometri. Anch’essa è capoluogo di provincia ed è raggiungibile in poco più di mezz’ora percorrendo l’autostrada A1/E35. Di origine romana, la città oggi è famosa per la sua Accademia Militare e la Scuola Allievi Carabinieri. Ben tre dei suoi monumenti sono parte del patrimonio dell’Unesco. Il primo di questi è il Duomo, di stile romanico. Dedicato a San Geminiano, patrono della città, conserva ancora al suo interno le reliquie del santo. La Ghirlandina è il campanile del Duomo ed è anch’esso patrimonio Unesco. È il simbolo della città di Modena ed è alta quasi 90 metri. Duomo e torre si affacciano sulla Piazza Grande, terzo patrimonio dell’umanità nel 1997 e di origine medievale.

Modena però è molto di più: oltre ai patrimoni Unesco sono tantissimi gli edifici come chiese, palazzi e piazze che meritano una visita. Particolarmente importante è la Galleria d’Este, che opera quadri di pittori come il Tintoretto, Guido Reni, Correggio e Velazquez, e statue del Bernini.

Per chi invece vuole stare all’aria aperta, tra Reggio Emilia e Modena sorge il Jonathan Eco Campus. Più di un semplice parco avventura per i bambini, il Campus offre attività sportive e ricreazionali anche per adulti e persone con difficoltà fisiche. Tutte le attività hanno luogo all’aria aperta e immersi nella natura e il parco di estende per ben 28.000 mq. Si può raggiungere il parco in circa 30 minuti percorrendo la strada statale SS722. Il parco è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.

In alternativa, a circa venti chilometri da Reggio Emilia sorge il Parco Matildico di Montalto. Raggiungibile in mezz’ora percorrendo la strada provinciale SP63, il parco offre tantissime attività all’aperto. È possibile infatti andare in canoa sul lago, giocare a soft air, percorrere un ponte sospeso, seguire dei percorsi arcobatici aerei o semplicemente passeggiare nel parco. Il Parco Matildico di Montalto offre anche cibo e risposo: vi sorgono infatti diversi ristoranti e un albergo sotto forma di cottage in legno e casette in pietra.

Le campagne intorno a Reggio Emilia sono ricche di storia e cosa meglio di un castello per raccontarla? Dal Parco è possibile raggiungere molti di questi castelli.

I Castelli di Carpineti, Montalto, Sarzano e Rossanella sono senza dubbio famosi e meritano una visita, ma è il Castello di Rossena quello meglio conservato. Nello stesso comune sorgono anche i resti del Castello di Canossa, la dimora della famosa Matilde di Canossa, davanti al quale si inginocchiò il re Enrico IV. Si possono raggiungere entrambi i castelli in circa quaranta minuti percorrendo per trenta chilometri la strada provinciale SP23.

GUIDARE IN ITALIA

In Italia si guida sul lato destro della strada ed è necessaria la patente B se si è cittadini italiani, la patente internazionale dell’Unione Europea se si è cittadini dell’UE o la patente internazionale.

I limiti di velocità da rispettare in Italia sono i seguenti:

Autostrada

130 km/h

Strada extraurbana principale

110 km/h

Strada extraurbana secondaria

90 km/h

Strada urbana

50 km/h

Testimonianze

Iscriviti alla nostra newsletter e approfitta di tutti i nostri buoni affari:

L'iscrizione alla newsletter è stata presa in considerazione: 👍 Si è verificato un errore quando ti sei registrato alla newsletter, riprova più tardi 😕