Noleggio Auto Palermo

noleggio auto palermo: Visitare Palermo in auto

Palermo è la capitale della Sicilia, un'affollata città portuale che si trova sulla costa nord-occidentale dell'isola. In epoca medioevale, Palermo era una delle maggiori città Europee, ma oggi la realtà è ben diversa e sta cercando di recuperare il suo antico splendore, venendo fuori dagli anni bui del ventesimo secolo.

La città ospita edifici gloriosi, mercati affollati e offre un clima soleggiato per la maggior parte dell'anno. Nonostante i mille problemi causati dalla criminalità organizzata che Palermo sta cercando di scrollarsi definitivamente di dosso, la città presenta bellissime boutique bohémien, il famoso street food, un'architettura raffinata e un'atmosfera vivace. Non è la città ideale per trascorrere una lunga vacanza, ma per chi noleggia un'auto, è un ottimo polo di partenza per visitare tutta la Sicilia.

Noleggiare un’auto economica a Palermo

Se siete diretti in Italia e avete pensato di visitare la sua isola più a sud, non potete fare a meno di noleggiare un'auto. Ci sono molti modi per arrivare a Palermo. Ci si può arrivare tramite aria, terra o mare. Ma indipendentemente dal tipo di viaggio che decidete di fare, una volta arrivati a destinazione, avrete bisogno di un'auto per spostarvi. La città è molto grande e anche per visitare le zone limitrofe, l'auto è la scelta migliore.

Per non avere grandi preoccupazioni, è possibile utilizzare i servizi di TravelCar. Di cosa si tratta? È un sito web che offre ai propri utenti la possibilità di noleggiare un'auto, ma anche di prenotare un transfer o prenotare un parcheggio. Arrivate in auto a Palermo e non sapete dove l'asciare l'auto? Nessun problema. Ci arrivate in traghetto e non sapete come raggiungere l'albergo? Niente di più semplice.

TravelCar è un sito web facile da utilizzare, progettato per semplificare il processo di noleggio dell'auto. È stato realizzato da esperti del settore, che hanno stretto accordi con le maggiori compagnie di noleggio internazionali. Questa partnership, fa si che l'utente si trovi di fronte ad un'ampia gamma di veicoli e servizi tra cui scegliere, in modo da trovare sempre ciò che meglio si adatta alle sue esigenze.

Noleggiare un'auto su internet può essere difficile. Esistono centinaia di siti web e ognuno promette di avere l'offerta più economica, proprio per la città che stavi cercando, guarda caso. Allora che fare? Semplice, basta entrare su TravelCar e inserire qualche semplice informazione, per iniziare al ricerca tra le varie compagnie di autonoleggio e cercare davvero l'offerta migliore. In caso di dubbi o domande, basta semplicemente rivolgersi al suo esperto team di assistenza.

Il problema, non è noleggiare l'auto direttamente sul posto, piuttosto quanto pagate. Quando si scende da un aereo o un traghetto, ci si trova di fronte a decine di agenzie pubblicitarie, che sponsorizzano il proprio servizio. Una volta entrati, ne uscirete probabilmente con un'auto, ma a che prezzo?

Utilizzando i servizi di TravelCar, sarete voi a decidere quale automobile noleggiare, in base alle vostre esigenze. Inoltre, avrete la possibilità di scegliere gli optional, gli extra, il tipo di rifornimento, la copertura assicurativa e chi più ne ha più ne metta.

Utilizzare il sito web, come accennato in precedenza, è estremamente semplice e può farlo anche chi non è abituato a fare certe operazioni online. Innanzitutto, basta accedere alla pagina principale del sito ed eseguire l'accesso. Consigliamo di registrarvi, poiché dal vostro account personale, potrete gestire tutti gli aspetti del noleggio con estrema facilità. Nella pagina iniziale, bisogna scegliere il servizio a cui si è interessati: autonoleggio, prenotazione transfer o parcheggio.

I dati richiesti sono il luogo di ritiro e date e orari. Inserite queste informazioni, basta fare clic sul pulsante accanto e attendere che il sito completi la ricerca. I risultati possono essere ordinati secondo le proprie preferenze e a quel punto, non bisogna far altro che scegliere l'auto o il servizio più adatto alle proprie esigenze e procedere col pagamento.

Le transizioni su TravelCar avvengono in modo sicuro e la propria privacy è garantita dalla crittografia per ogni movimento. Quando riceverete la mail di conferma della vostra prenotazione, non dovrete più pensare ad altro, se non ad organizzare il resto della vacanza. Il primo passo è fatto!

Tanti veicoli per il noleggio a Palermo

Il vantaggio di utilizzare un sito come TravelCar, sta nel fatto che questa azienda, ha stretto accordi commerciali con le maggiori agenzie di autonoleggio di tutto il mondo. Questa partnership offre ai suoi clienti, la possibilità di scegliere di noleggiare tra un'ampia gamma di veicoli. Viaggiate da soli o in compagnia della vostra dolce metà? Allora potete pensare ad un'auto della categoria mini, compact o economy. Per le famiglie ci sono i veicoli di dimensioni intermedie o grandi, adatti per gruppi di amici, anche con la categoria special. Nella categoria luxury, infine, si trovano automobili di lusso, che possono farvi viaggiare in auto raffinate.

Cose da vedere a Palermo

Anche se a prima vista Palermo potrebbe non sembrare una classica città turistica, ricompensa gli amanti dell'auto, con meravigliosi paesaggi, ottimo cibo e belle arti. Prepara il tuo navigatore e fai il pieno di benzina, perché di cose da vedere ce ne sono tantissime.

Chi desidera esplorare la storia siciliana, Palermo è una tappa imprescindibile. Da sottolineare anche come il porto della città, rappresenti un polo turistico molto importante per le navi da crociera. I turisti che scendono dalle navi, vengono guidati in particolare verso i siti centrali come il Palazzo dei Normanni e alla Martorana.

Una volta giunti a Palermo, il suo centro può essere visitato anche a piedi. Al mattino, una passeggiata tra i mercati, vi calerà perfettamente nell'atmosfera siciliana. Tra i mercati cittadini, potrete osservare molte prelibatezze del posto, come frutti di mare, frutta e verdura colorata, e cianfrusaglie varie. Uno dei mercati più famosi, è quello che si trova tra le stradine secondarie di Piazza San Domenico, ben descritto in "Mezzanotte in Sicilia" di Peter Robb.

Per una panoramica della città e per scattare qualche bella foto ricordo, consigliamo di salire sul tetto della storica cattedrale. La Cattedrale di Palermo ha un aspetto imponente. Gran parte di essa, venne realizzata con un sontuoso stile arabo-normanno, per via della dominazione normanna in Sicilia del 12° secolo. Tuttavia, nel corso della sua storia, l'edificio ha subito numerose modifiche, come il portico del 15° secolo e la cupola del 18° secolo. La cattedrale, fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Il centro di Palermo è attraversato da una lunga strada, Corso Vittorio Emanuele, che scorre nell'entroterra dal lungomare al Palazzo dei Normanni. Questa, è affiancata da due importanti strade parallele, Via Maqueda e Via Roma, che portano alla stazione ferroviaria. Il crocevia tra Corso Vittorio Emanuele e Via Maqueda, conosciuto come i Quattro Canti, è visto come il cuore di Palermo e presenta un'architettura barocca.

Nelle vicinanze di questo incrocio, si trova un'altra importante attrazione architettonica, Piazza Bellini. Qui ci sono due chiese molto importanti: San Cataldo e La Martorana. La prima, è realizzata in stile arabo-normanno e presenta tre caratteristiche cupole di colore rosso. La Martorana, al contrario, presenta interni decorati sontuosamente in oro, con importanti mosaici scintillanti, che col sole del mattino mostrano tutta la loro bellezza. Nei dintorni di Palermo, si trovano altri esempi di arte antica e chiese da esplorare, come quelle di Monreale e Cefalù, ma di questo ne parleremo tra poco.

Dopo aver visitato queste due chiese, non perdete l'occasione di dare un'occhiata alla sontuosa fontana che si trova in Piazza Pretoria. Oltre a chiese e palazzi, Palermo presenta anche molti musei da visitare. Palazzo Abatellis che si trova nella Galleria Regionale è uno di questi, assieme al raffinato Museo Archeologico.

Nel quartiere di Kalsa, c'è anche la Galleria d'Arte Moderna, un museo etnografico e una serie di altri musei e gallerie specializzate. Per un assaggio della vecchia e aristocratica Palermo, vale la pena visitare Palazzo Mirto, un maestoso museo nel cuore della città.

Coloro i quali hanno interessi più "speciali" (e lo stomaco forte), possono visitare le macabre catacombe del Convento dei Cappuccini di Palermo. Qui si trovano cadaveri mummificati che offrono l'approccio alternativo dei siciliani nel venerare i morti. il pensiero di sedersi e parlare coi morti, è al tempo stesso affascinante e deprimente.

Altre attrazioni includono l'imponente teatro della città, il Teatro Massimo, inaugurato nel 1897 e aperto alle visite guidate. Per un assaggio dell'arte locale, invece, potete visitare il Museo delle Marionette. In Via Paternostro, vicino all'Antica Focacceria di San Francesco, infine, troverete interessanti boutique artigianali dove fare acquisti di souvenir, prima di un'ultima passeggiata sul bellissimo lungomare.

Le zone circostanti di Palermo

Ve l'abbiamo accennata nel paragrafo precedente e quindi ne torniamo a parlare approfonditamente qui. Monreale, ad appena mezz'ora di macchina da Palermo, è una città collinare che vale la pena visitare. È un luogo famoso e pittoresco, che offre alcuni dei più bei mosaici di tutto il mondo, nella cattedrale normanna della città.

La città non è molto grande e in un paio di ore si visita tutta. Ma ci sono panorami così belli e luoghi dove assaporare la vera Sicilia, che non potete lasciarvi sfuggire. Monreale è anche il luogo ideale per ammirare la Conca d'Oro, la fertile valle in cui è cresciuta Palermo.

Il viaggio in auto su e giù per la collina, è molto panoramico e ci sono molti belvedere a cui è possibile fermarsi per una vista eccellente di Palermo. Se la giornata è abbastanza limpida, è anche possibile osservare le Isole Eolie.

Chi ha voglia di isole, può anche visitare la piccola perla che risponde al nome di Ustica. Si può tranquillamente raggiungere in traghetto da Palermo. La punta del suo antico vulcano ormai spento, i suoi pendii rocciosi di colore nero e gli altipiani, sono oggi ricoperti dall'agricoltura su piccola scala, vegetazione e fiori primaverili.

Ustica è molto ben protetta dallo sviluppo e dai danni ambientali. Le acque intorno all'isola sono una riserva marina, limpide e cristalline. I sentieri costieri si possono percorrere anche a piedi e offrono alcuni panorami indimenticabili.

Chi ha voglia di mare e si reca in Sicilia in estate, a mezz'ora di macchina da Palermo può raggiungere Mondello. Si tratta di una piccola località balneare, che presenta una spiaggia meravigliosa. Mondello è più o meno un sobborgo del capoluogo siciliano e le escursioni al mare di Mondello, sono un rituale per palermitani.

La spiaggia è generalmente piuttosto affollata, ma a Mondello c'è un'atmosfera di vacanza a cui nessun turista può rinunciare. È la città perfetta per riprendersi dalle calde giornate soleggiate a sudare nel centro città, dopo aver fatto chilometri di code per entrare nei musei della zona.

Chi ha voglia di mare e non ha paura di viaggiare con la propria auto, può recarsi a Sciacca, che si trova ad un'ora e mezza da Palermo. Sciacca è uno storico porto peschereccio, che si trova sulla costa meridionale della Sicilia. È famosa per le sue ceramiche, le terme e le feste religiose. La sua posizione è strategica. Infatti, si trova tra Selinunte e Agrigento, il che la rende una tappa ideale per chi desidera fare il giro della regione.

E infine, Cefalù. Questa splendida cittadina, si distingue per i suoi splendidi tramonti, il fascino senza pretese e una miscela d'ingredienti perfetti per una tipica vacanza italiana al mare. Le spiagge di sabbia chiara, il pittoresco centro storico, la cultura racchiusa nella cattedrale normanna e il buon cibo siciliano, rendono Cefalù una delle mete siciliane più prestigiose.

A differenza delle moderne località balneari e dei villaggi di pescatori sviluppati che costellano la costa italiana, Cefalù presenta una storia piuttosto importante alle sue spalle. Fu così importante, che uno dei sovrani normanni, Ruggero II, vi costruisse qui una gloriosa cattedrale, che vale la pena visitare.

Velocità e patenti a Palermo

Per guidare a Palermo e in generale in tutta Italia, è sufficiente la propria patente di guida europea. Chi proviene dai paesi al di fuori dell'UE, dovrà accompagnare alla sua patente originale, anche una copia tradotta. In tal modo, quando la polizia locale vi chiederà i vostri documenti, potrete esibire entrambi senza problemi.

Da ricordato, inoltre, che a Palermo sono in vigore limiti di velocità ben precisi, a seconda delle strade che si percorrono, come elencato qui di seguito:

Limiti di velocità

Km/h

Autostrada

130

Strada extraurbana principale

110

Strada extraurbana secondaria

90

Strada urbana

50

Testimonianze

Iscriviti alla nostra newsletter e approfitta di tutti i nostri buoni affari:

L'iscrizione alla newsletter è stata presa in considerazione: 👍 Si è verificato un errore quando ti sei registrato alla newsletter, riprova più tardi 😕